A chi sono rivolte le cuffie ‘on ear’? Possiamo individuare un target di estimatori di questo tipo di cuffie nei soggetti che intendono avvalersi di cuffie con una buona qualità del suono, senza per forza doversi sobbarcare articoli scomodi o pesanti. In alcuni casi, si hanno cuffie di questa tipologia dotate di cerniere che consentono di piegarle in due, proprio per ottimizzarne la trasportabilità. Alle misure più grandi degli auricolari standard corrispondono anche batterie di grandezza proporzionale ossia con una maggiore capacità, che tradotto nella pratica equivale ad ascolti più duraturi, supportati da una migliore qualità del suono. In questo senso, è da scartare l’opzione della cuffia ‘on ear’ tascabile, una connotazione che resta ad appannaggio quasi esclusivo degli auricolari. 

Oltre al vantaggio di una migliore qualità del suono, le cuffie ‘on ear’ presentano anche svantaggi, soprattutto se paragonate agli auricolari. Il ‘neo’ più palese è proprio la minore leggerezza e trasportabilità, in quanto se è vero che questo tipo di cuffia si può trovare anche nella variante portatile, è altrettanto vero che non lo è al pari degli auricolari che sono molto più snelli e meno ingombranti, facili da riporre anche nello zaino, in borse a tracolla o nella tasca del giaccone. Altro difetto va ravvisato nello scarso isolamento acustico. Come si può facilmente intuire, una cuffia posizionata sull’orecchio non riuscirà ad isolare dai rumori esterni al pari di un auricolare che è alloggiato dentro l’orecchio. Proprio per la loro posizione queste cuffie non garantiscono il massimo dell’isolamento lasciando un varco aperto ai rumori.

Un altro tipo di cuffie rientra nella classificazione dei modelli ‘over ear’, l’insieme più affollato di articoli, fra i più familiari e popolari, in materia di cuffie. Non è difficile ravvisare palesi vantaggi nelle cuffie ‘over ear’, fatte apposta per avvolgere l’orecchio ‘in toto’, in modo da trasmettere il suono in modo nitido e senza interferenze. Sono proprio questo tipo di cuffie le depositarie del miglior suono, in assoluto e si capisce anche il perché. La loro forma avvolgente che ‘abbraccia’ l’orecchio tende ad attutire e ad arginare ogni forma di intrusione sonora per un ascolto ottimale, perfette per audiofili.